Arcai (An) sulla fusione Asm-Aem

0
Bsnews whatsapp

Il Capogruppo in Loggia di Alleanza Nazionale, avv. Andrea Arcai, esprime grande soddisfazione per la tempestiva convocazione della Commissione Consiliare Statuto, che si terrà il 16.04.2007 alle ore 17,00 e che avrà all’ordine del giorno anche l’esame della proposta di iniziativa concernente l’approvazione di linee di indirizzo politico-amministrativo relative alla nomina di rappresentanti del Comune nelle società, enti, fondazioni e associazioni controllate o partecipate dal Comune stesso.
“Ringraziamo la Presidente Castelletti per la grande sensibilità politica che ha dimostrato” afferma il Capogruppo “mettendo prontamente all’ordine del giorno della Commissione Statuto la nostra proposta di iniziativa ex art. 68 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio e della Giunta. Proposta che nasce da un’esigenza che crediamo condivisa da tutti e cioè  che i rappresentati del Comune di Brescia nelle società, enti, fondazioni e associazioni controllate o partecipate dal Comune stesso siano nominati con criteri di assoluta trasparenza e professionalità e che tali rappresentanti non possano, neppure indirettamente, avere conflitti di interesse con l’Amministrazione comunale”.
“Per questo motivo abbiamo proposto che” conclude Arcai “il Consiglio Comunale approvi delle linee di indirizzo politico-amministrativo che impediscano agli amministratori comunali di essere nominati consiglieri negli organi di controllo delle società, degli enti, delle fondazione e delle associazioni controllate o partecipate dal Comune di Brescia anche nei tre anni successivi dalla scadenza del proprio mandato. Su questo argomento, che riteniamo importante, siamo disponibili a confrontarci serenamente e senza pregiudiziali di sorta sia con la Giunta, sia con le forze politiche presenti in Loggia, a condizione che sia chiaro che i rappresentanti del Comune, per preparazione ed esperienza, devono dare garanzia di obiettività, moralità pubblica, competenza tecnica e/o giuridica amministrativa e siano in possesso delle abilitazioni professionali e dell’iscrizione ad albi ove necessarie”.

Da il Brescia, 11 aprile 2007

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI