Rovato, campagne elettorali a confronto

0

Da il Brescia 09 maggio 2007

I candidati rovatesi hanno scelto tre metodi piuttosto diversi per conquistare il consenso degli elettori, ma tutti hanno deciso di puntare anche su internet. Se l’outsider Martinelli (www.rovatofutura.it), ad esempio, si è scelto una squadra di giovani e sta lavorando soprattutto sul passaparola, Alessandro Conter (www.rovatodellelibera.com) ha preferito una campagna più aggressiva. A Rovato, infatti, sono già arrivati per sostenerlo alcuni autorevoli esponenti di Forza Italia e anche i suoi manifesti danno conto del tentativo di politicizzare lo scontro («tutto il resto è Prodi»), mentre il programma elettorale – ben 127 pagine – si concentra più sui temi amministrativi. Su quest’ultimo fronte ha puntato tutto Andrea Cottinelli che non a caso ha scelto come slogan principale: «Niente chiacchiere, molto lavoro». Il sito internet della sua lista (www.rovatocivica.it) è il più ricco (con quello della Cdl) e certamente il più innovativo (per farsi pubblicità ha scelto anche i video del popolare YouTube). Ma Rovato Civica – sempre a mezzo web – non ha risparmiato colpi agli avversari, come il dossier in cui si accusa Conter di aver copiato almeno un centinaio di pagine del suo programma dalla Rete. a.t.

Comments

comments

LEAVE A REPLY