Aumenta lo sconto sulla benzina

    0

    Il consiglio regionale dela Lombardia ha approvato all’unanimità un ordine del giorno proposto dalla Lega, che impegna la Giunta del Pirellone ad estendere fino a 50 chilometri dal confine elvetico lo sconto-benzina ai residenti, ripristina le tre fasce di sconto secondo la distanza dalla frontiera con la Svizzera e aggiorna gli importi, in modo da avvicinarli a quelli praticati dai distributori ticinesi. Oggi, sono già 800mila i residenti delle province di Como, Varese e Sondrio, con qualche Comune delle province di Milano e di Brescia che usufruisono della carta-sconto, secondo due fasce: fino a dieci chilometri di distanza, lo sconto è di 0,18 euro il litro e fra i dieci e i venti chilometri è di 0,10 euro il litro. Il provvedimento della Regione è in vigore da luglio 2000.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY