Monnezza campana? No grazie

    0
    Bsnews whatsapp

    Prende parola il sindaco di Brescia che pone fine a tre giorni di illazioni sull’arrivo dei rifiuti campani. Paroli dice di avere atteso a esprimere un giudizio sulla vicenda per evitare proteste e reazioni ancor prima di avere valutato attentamente la situazione. Il primo cittadino è stato contattato lo scorso venerdì dal presidente Formigoni il quale ha sondato la possibilità di inviare al termoutilizzatore bresciano parte dei rifiuti che la Regione Lombardia si è dichiarata disponibile ad accettare per tamponare la sempre più esplosiva situazione della Campania. Paroli lascia intendere che le tonnellate di immondizia in ballo sono ben maggiori di quelle di cui si parla in questi giorni, sottolineando che il termoutilizzatore sta già funzionando a pieno carico.
    Differenti le posizioni degli altri esponenti politici: possibilisti Andrea Bonetti, capogruppo UDC, e Roberto Toffoli, Pdl, fermamente contraria Laura Castelletti, favorevole ad accogliere i rifiuti, ma solo nelle discariche, Paolo Mori, coordinatore dei Verdi.
    Niente camion in arrivo da Napoli dunque, almeno per ora.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. non sono favorevole ad accoglieri i rifiuti, non è questo il modo di risolvere il problema. Manca qualsiasi progrmmazione e pianificazione. Sembra di essere difronte ad azioni estemporanee. Il termovalorizzatore genera polveri sottili, e non è il caso di imcamerare anche i rifiuti degli altri, ognuno dovrebbe avere sul proprio territorio discariche, termovalorizzatore etc, solo in questo modo si diventa consapevolei del problema.
      Se si scaricano sugli altri le immondizie non si impara a gestire i rifiuti e il passo primo e più importante è ridurne la produzione

    RISPONDI