Nuovi cantieri milionari

    0
    Bsnews whatsapp

    Definito il piano quinquennale di intervento dell’Anas per la provincia di Brescia: prevista una spesa di 350 milioni di euro tra completamento di cantieri già avviati e nuovi progetti proposti dalla Provincia. Il piano prevede la realizzazione di due importanti opere che interessano zone di importanza strategica per la loro alta vocazione turistica: il completamento della statale 42 del passo del Tonale e della Mendola, per il quale il termine dei lavori è previsto per il 2012 e un intervento sulla Gardesana occidentale, sia per quanto riguarda il medio lago nella zona di Salò sia per l’alto lago con la messa in sicurezza del tratto di strada tra Limone e il Trentino dove spesso si verificano cadute massi e smottamenti. I lavori sul Benaco sono stati appaltati solo in parte, l’apertura del cantieri per l’alto Garda dovrebbe avvenire solo nel 2010.
    Complessivamente si dichiara soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici Mauro Parolini che è riuscito a far accettare all’Anas tutte le proposte di intervento avanzate dalla Provincia. Spesso si parla di rilancio dell’economia che non può prescindere dalla realizzazione di grandi opere: la nostra provincia non sta certo con le mani in mano.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI