Termoutilizzatore o inceneritore?

    0
    Bsnews whatsapp

    Termovalorizzatore e inceneritore sono due parole che sono utilizzate rispettivamente da coloro che gestiscono l’impianto di Brescia e dai suoi detrattori. Da sempre in prima fila contro ogni tipo di inceneritore si sono schierati i gruppi ambientalisti della Lombardia e di Brescia, i ricercatori del Cnr e i gruppi volontari attivi che fanno riferimento a Beppe Grillo, sorti anche nella nostra città. In particolare questi ultimi negli scorsi mesi se la sono presa piuttosto duramente con Umberto Veronesi, reo di avvallare l’ipotesi della costruzione di nuovi inceneritori nonostante autorevoli studi scintifici ne provino la pericolosità per la salute umana.
    Certo è che termoutilizzatore o inceneritore molti cittadini bresciani sono totalmente contrari all’arrivo dell’immondizia campana. Bertolaso proprio in questi giorni sta valutando la costruzione di ulteriori inceneritori, oltre quello di Acerra. A questo proposito tra gli addetti ai lavori pare che A2A avrebbe addirittura offerto alla Regione Campania l’impianto di Brescia, che verrebbe letteralmente smontato e riassemblato in loco. La notizia, che pare incredibile, è stata lanciata oggi dalle agenzie di stampa.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Rifiuti campani a parte… non suona un po’ strano che a Brescia i gestori dell’inceneritore siano gli stessi che dovrebbero fare la raccolta differenziata? Se si facesse davvvero la raccolta differenziata NON RESTEREBBE NULLA DA BRUCIARE. Bresciani! Apriamo gli occhi: Ci stanno avvelenando!

    RISPONDI