AAA: le Poste in vendita

    0

    In vendita uno dei simboli della città: l’edificio sede dell’ufficio centrale delle poste di Brescia, progettato da Marcello Piacentini e costruito nel 1930, in pieno ventennio fascista. La direzione delle Poste Italiane spiega che la scelta si è resa necessaria per razionalizzare gli spazi di uffici e sportelli: ora tutti i piani del palazzo sono in qualche modo occupati dalle poste, quando in realtà per svolgere i servizi al pubblico basterebbe il piano terra. Nelle intenzioni degli amministratori c’è infatti la vendita dell’edificio a patto che il piano terra rimanga in locazione a Poste Italiane pe continuare a mantenere l’ufficio di Brescia Centro, dove lavorano quotidianamente oltre 40 addetti. In vendita dunque l’interrato ed i piani dal primo al terzo, per una superficie totale di oltre 5mila metri quadrati. Non di poco conto la base d’asta: 15 milioni e ottocentomila euro, offerte solo al rialzo. I locali sono disponibili per visite e sopralluoghi fino al 24 luglio, la scadenza delle offerte è prevista per il 29.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY