Finanza, 220 chili in fumo

    0

    Tra i vari primati della nostra città pare essercene uno per il quale non andarne certo fieri: il narcotraffico. E’ di ieri la notizia di un maxisequestro della Guardia di Finanza di Brescia che a Sant’Eufemia ha intercettato 220 kilogrammi di hascish destinati probabilmente alle località del basso Garda, Desenzano, Sirmione e Salò. Gli agenti da giorni erano sulle tracce di un cittadino belga di 56 anni; ieri l’hanno intercettato mentre alla guida di un furgone trasportava mobili antichi in direzione del Lago di Garda. Tra tavolini, sedie, cassettoni in noce e suppellettili antiche il carico più prezioso: oltre 2 quintali di droga, con i panetti di fumo stivati in un doppiofondo di metallo ricavato sotto il pianale del mezzo. Resta da capire se l’uomo sia solo un corriere o un vero e proprio narcotrafficante. In periodi di contrazione dei consumi, quello della droga pare essere l’unico che non conosce flessioni.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome