Hashish e coca nella stalla

    0

    La squadra mobile di Brescia ha sequestrato un ingente quantitativo di stupefacenti in una cascina di Provezze, frazione di Provaglio d’Iseo. Gli agenti hanno dovuto inerpicarsi lungo una stradina sterrata che da Provezze porta alla cascina, in località Paradisetto, una volta entrati nel casolare hanno trovato 35 kg di hashish e un grosso quantitativo di coca. Le indagini erano avviate da tempo, la svolta decisiva è avvenuta con la cattura di Hamed Rabbah, marocchino di 39 anni fermato lunedì sera a Romano di Lombardia con a bordo della sua auto un etto di coca pronta per la consegna. L’uomo era pedinato da tempo e gli inquirenti non aspettavano altro che trovarlo in atto di cedere gli stupefacenti. Una volta catturato la squadra mobile ha potuto fare irruzione nel casolare di Provezze, dove ha trovato la droga che era custodita da un uomo di Monticelli Brusati. Resta ancora da capire il ruolo di quest’ultimo, semplice custode o importatore? Il proprietario della cascina pare intanto all’oscuro dei traffici che venivano effettuati.
    Dopo l’ingente sequestro di droga destinata al Lago di Garda di qualche giorno fa è stata la volta di quella indirizzata al Sebino: evidentemente la forte vocazione turistica della nostra provincia attira non solo i vacanzieri pacifici ma anche spacciatori e trafficanti che vedono nei locali notturni una forte attrattiva per i loro loschi commerci.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY