Ancora nudisti a Manerba

    0
    Bsnews whatsapp

    Ci risiamo. Anche quest’anno, come ormai da qualche estate a questa parte, i carabinieri e la polizia locale di Manerba del Garda hanno effettuato dei “controlli” sulle spiagge situate proprio sotto la Rocca e come da copione hanno scoperto, ma da scoprire in realtà c’era ben poco, persone in atteggiamenti contrari alla pubblica decenza e lesivi del comune pudore. Senza entrare nei particolari: alcune persone erano semplicemente nude e stavano prendendo il sole, altre sono state trovate in anfratti più appartati. In totale le denuncie emesse domenica sono state sette. I controlli delle forze dell’ordine sono stati auspicati dagli abitanti di Manerba, infastiditi dalla presenza dei nudisti e dalla cattiva fama alle splendide spiagge che essi portano. C’è da dire che il via vai di “turisti” curiosi è particolarmente frenetico durante tutta la settimana, e in particolar modo nel week-end. Le presenze si dividono equamente tra italiani e stranieri, evidentemente la nomea del luogo ha varcato i confini nazionali. I vigili promettono il pugno di ferro e assicurano che sorveglieranno la zona per tutta l’estate.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Ok, se lì non si poteva i vigili han fatto bene a sporgere denuncia. Ma in tutto il lago possibile non ci sia 1 sola spiaggia per nudisti?

    2. è più pornografico un nudista (o, meglio, naturista) che non infastidisce nessuno o chi fa del moralismo una virtù e poi si comporta nel peggiore dei modi? intendo dire: "pubblica decenza" rispetto a cosa? non sono indecenti anche le starlette mezze nude in tv?

    3. sono appena tornato con la famiglia da un campeggio sull’isola di KRK, un campeggio naturista (FKK), pieno di tedeschi ed olandesi. se gli operatori gardesani ci tenessero al turismo, con un briciolo di laicità, ricaverrebero delle spiagge riservate ai naturisti. se continuiamo ad essere bacchettoni i turisti andranno da un’altra parte (giustamente). Preciso che fare naturismo non equivale ad essere dei deparavti. nel campeggio in croazia vie erano numerosi signori e signore di una certa età (oltre i 60) che non avevano certo l’aria d’essere lì per fare orge, ma per godersi la natra in libertà !

    4. ma perche non si crea un gruppo no a fini di lucro con un chiaro regolamento,magari in appoggio delle associazioni nazionali si prende uno spazio lo si gestisce tipo caldaro si applica una quota d’ingresso come soci per le spese di gestione

    5. proprio oggi, dopo anni che vado li, mi sei presentano carabinieri in abiti civili, che mi pregano di rivestirmi, detto e fatto. Poi la richiesta di documenti, e probabilemente un verbale che mi arriverà a casa. Alla mia domanda verso i carabinieri sul fatto che non ci sia esposta neache minimente della segnaletica che evidenzia l’ordinanza e proibisci il naturismo/nudismo, non mi ha saputo rispondere. peccato un vero peccato.

    6. quest\’anno i nudisti della Rocca erano tutti a divertirsi Rovigno (Croazia) e precisamente a punta Krizi.
      Moralisti alla MARRAZZO non ne ha bisogno l\’Italia.
      Ciao a tutti i bacchettoni e bigottoni di Manerba del Garda.

    7. Solita gente che non sa che fare… ci sono 1000 altre spiagge,se non han voglia di vedere i nudisti che vadino da un altra parte… dopotutto non danno fastidio a nessuno…
      che cazzate nel 2010,con tutti i problemi che ci sono si va a rompere a gente che non ha voglia d\’altro che di relax

    8. ma è un posto difficile da raggiungere… i bacchettoni che sbavano devono proprio guadagnarseli questi meriti per il paradiso.ma vivi e lascia vivere… era così bello qualche anno fa poter trovare un posto dove spogliarsi. Ora dove si va? grazie agli spioni…

    9. Manerba del Garda è un patrimonio di tutti.
      E’ evidente che chi lancia epiteti "bacchettoni" alludendo al solo fenomeno del nudismo spera venga ignorato il vero motivo per cui questo fatto, nel tempo, sia diventato un problema di ben altre proporzioni.
      Ho praticato il naturismo in diverse locazioni europee ed ho appreso il perché un paese come l’Italia debba crescere, conoscendone il vero significato.
      Personalmente spero che i controlli continuino e che si cerchi di preservare un ambiente meraviglioso evolvendolo nel tempo in un luogo in cui possano coniugarsi naturisti e non, nel perfetto rispetto dell’ambiente e dei limiti della decenza.

    10. mi spiace dirlo, ma avendo frequentato la Rocca per anni, io avevo già abbandonato il posto prima delle ordinanze anti naturismo: il motivo era la presenza asfissiante di maniaci sessuali, che pur non appartenenendo al mondo dei naturisti, sono purtroppo la piaga che affligge la bellezza e la purezza di chi pratica naturismo.
      L’ordinanza ha quindi una valenza diversa della crociata contro il naturismo, e quindi io la condivido, mi piacerebbe se invece gli amministratori locali potessero individuare e istituire una zona dedicata al naturismo, una zona che non sarebbe più clandestina ma gestita da personale e da un regolamento, dove i maniaci di cui sopra non avrebbero più spazio, dove problemi non ci sarebbero più per nessuno.

    11. Io sono pro o contro il naturismo?
      NON IMPORTA! Perchè nel caso di Manerba NON SI PARLA DI NATURISMO, bensì di maniaci sessuali! Uomini che si accoppiano sui sentieri che portano in spiaggia! E non nascosti, ma visibili da decine di metri! Pensa se qualcuno, non sapendolo, ci portasse i bambini! Belle spiaggie che sono off limits per turisti NORMALI, adatte solo a MANIACI SESSUALI, che praticano o che spiano o che fotografano e filmano nasscosti nei cespugli. Solitamente vecchi bavosi! E’ questo il naturismo che qualcuno difende? Non credo proprio.
      Sono spiaggie di difficile accesso? mica tanto: ci sono comodi sentieri che portano alla riva anche chi indossa solo ciabatte da spiaggia. E poi che c’entra? Anche l’Everest è di difficile accesso eppure ci sale un sacco di gente!
      Lì c’è un bellissimi parco naturale, con tanto di scavi archeologici, e poi sentieri che, attraverso un bel bosco portano in spiaggia per chi volesse rinfrescarsi dopo la passeggiata. Rinunciare a questo per qualche MANIACO SESSUALE?! MAI! Che vadano a trovarsi un angolino inqualche discarica! O in un edificio abbandonato, dove davvero non c’è motivo di andare! Non in una bellissima spiaggia del lago di Garda!

    RISPONDI