Al via la stagione, anche in TV

    0

    Il campionato di calcio di serie B prende il via ufficialmente stasera con il match tra il Parma del presidente bresciano Ghirardi e il Rimini di mister Cagni. Domani tocca al Brescia, in campo a Empoli e sulle tv di tutti gli appassionati tifosi bresciani che vorranno pagare 6 euro (per partita) al servizio di pay-per-wiew "Prima Fila" offerto da Sky oppure fare l’abbonamento per tutto il campionato cadetto al digitale terrestre de "La 7" al costo di 69 euro (disponibile dal 10 settembre). Innovativo l’accordo (biennale) tra Sky e la Lega Calcio, legato alla condivisione dei ricavi: 500 mila gli euro che entreranno nelle casse di ogni società di B (l’anno scorso fu rifiutato dalle società un milione a testa).

    Intanto, mentre la squadra partirà oggi per Empoli, è sfumato l’accordo con Roberto Baronio. Le parole del centrocampista di Verolanuova avrebbero infastidito il presidente Corioni, il quale avrebbe voluto il giocatore ma solo alle sue condizioni. La squadra a detta del presidente è pronta così com’è, anche se pare esserci spazio sufficiente per un altro affare, sia in entrata che in uscita. Possibile lo scambio col Lecce tra Andrea Ardito e Fabrizio Zambrella; altri nomi in ballo sono quelli di Fabio Firmani della Lazio, Nicolas Cordova oltre che del bresciano ex-Brescia Antonio Filippini.
    A.C.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Per un pò avevo sperato che nessuno acquistasse i diritti….
      e magari in tv trasmettevano…
      altri piacevoli sport …

      senza dover sentire ogni giorno
      quante volte KAka va in bagno….

      olimpo

    LEAVE A REPLY