Pioggia intensa e vento ovunque

    0
    Bsnews whatsapp

    Due giorni difficili: acquazzoni violenti che hanno allagato e causato frane e smottamenti e raffiche di vento intenso che hanno sradicato alberi e causato numerosi disagi in quasi tutta la provincia. Numerosissime le segnalazioni giunte ai Vigili del Fuoco: alberi caduti in viale Duca degli Abruzzi, al San Filippo, a Costalunga e all’imbocco dell’autostrada al casello Brescia Ovest; guasti alla rete elettrica, semafori in tilt e allarmi attivati per ore; cartelloni divelti e ponteggi crollati in Contrada del Carmine. Attimi di paura si sono vissuti alla Badia quando nel pomeriggio si è aperta una vera e propria voragine nel manto stradale: fortunatamente nessuna conseguenza a cose o persone nonostante le dimensioni della buca che si è aperta all’improvviso (tre metri per quattro, la profondità almeno due metri). Un cedimento strutturale della fognatura ha provocato lo slittamento del materiale su cui poggia l’asfalto aprendo la voragine. Via Prima è stata immediatamente chiusa, e lo sarà anche per tutta la giornata di oggi. L’autista di un furgone si è accorto prontamente del buco nella strada ed ha bloccato il mezzo davanti alla voragine, evitando guai peggiori.
    In provincia la situazione non è certo migliore: tantissima la pioggia caduta nella Bassa, diverse le cantine ed i garage allagati così come alcune abitazioni nei piani bassi e numerosi sottopassi ferroviari e stradali, resi praticamente inagibili. Disagi più o meno gravi ovunque, scuola elementare di Rovato con cantine e vano caldaie allagate.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI