A2A, crescono ricavi e Mol

    0
    Bsnews whatsapp

    Nei primi nove mesi dell’anno i ricavi del Gruppo A2A sono risultati in crescita del 15,3% e hanno raggiunto i 4.363 milioni di euro. L’incremento, pari a 578 milioni di euro, è prevalentemente riconducibile alla crescita dei prezzi di vendita dell’energia elettrica e del gas, per effetto delle dinamiche registrate sui mercati internazionali dei prezzi dei combustibili di riferimento.

    La Filiera Energia ha registrato una crescita, rispetto al risultato pro-forma dei primi nove mesi del 2007, di 45 milioni di euro. Tale performance positiva è attribuibile in particolare al comparto elettrico dove le produzioni sono risultate superiori rispetto al 2007, nonostante si siano verificate indisponibilità accidentali ai Gruppi 1 e 2 della centrale idroelettrica di Premadio e ai Gruppi 1 e 2 della centrale termoelettrica di Cassano d’Adda.

    Il Risultato operativo netto pari a 537 milioni di euro (489 milioni di euro al 30 settembre 2007) include gli effetti dei maggiori ammortamenti, per circa 23 milioni di euro, connessi ai cespiti gratuitamente devolvibili delle centrali idroelettriche del Gruppo.

    L’utile netto consolidato del periodo di pertinenza del Gruppo, dedotto l’utile di pertinenza di terzi azionisti, è pari a 238 milioni di euro (333 milioni di euro al 30 settembre 2007).

    PER CONSULTARE L’INTERO TESTO IN PDF E’ POSSIBILE SCARICARE L’ALLEGATO QUI SOTTO

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI