La Lega non vuole cambiare

    0
    Bsnews whatsapp

    Paroli esprime i nomi a lui graditi per il successore di Capra? La Lega non è d’accordo ed esprime la sua fiducia all’attuale guida del Consiglio di Sorveglianza di A2A. Il sottosegretario all’Economia Daniele Molgora: «L’ingegnere Capra rappresenta in questo momento un baluardo forte e sicuro per tutto il territorio bresciano. Sacrificarlo, nel mezzo di una tempesta economica come quella che stiamo vivendo ora, significherebbe far perdere la bussola a Brescia in favore solo del sistema milanese». I nomi avanzati dal sindaco sulle colonne del Corriere della Sera sarebbero quelli del notaio Giuseppe Camadini e Graziano Tarantini, presidente della Compagnia delle Opere; altri i nomi illustri dell’economia e finanza bresciana interpellati, tra cui quello di Giovanni Bazoli. Paroli dovrà tentare di ricucire lo strappo prima che diventi troppo largo.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI