Presto in Loggia i ragazzini

    0

    Nei giorni scorsi dal comune sono stati diramati gli inviti a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado affinchè si intraprenda una collaborazione che porterà alla nascita del Consiglio comunale dei giovanissimi: una sorta di governo locale bis formato da ragazzi. L’idea non è certo nuova ma non si è mai tentato di realizzarla a Brescia. Per ora il riscontro del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Giuseppe Colosio, è entusiastico, nelle prossime settimane verranno definiti i dettagli della collaborazione. Il progetto, inserito nel programma elettorale della Lega Nord, mira a diffondere negli scolari il senso di appartenenza alla comunità, la legalità e la responsabilità civica, ad avvicinare i giovani alle istituzioni e, speriamo, stimolarli nello sviluppo di idee nuove che potrebbero essere accolte dalla Giunta vera e propria.
    Il progetto non è uno scherzo: si giungerà all’elezione di 40 consiglieri e del sindaco e poi alla definizione del ventaglio di assessori (sicuramente alla cultura, allo sport e al tempo libero, più altri da definire). Si voterà in ogni classe che aderisce al progetto e una volta insediato il baby-consiglio le riunioni, che si svolgeranno nella sala giunta della Loggia, avranno cadenza bisettimanale. Due anni invece la durata delle cariche.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY