Ultimi giorni prima della pausa

    0

    Da oggi, giovedì 29, sino a domenica primo febbraio la Pinacoteca Tosio Martinengo spara le ultime, deliziose, cartucce
    prima della chiusura per lavori che durerà due anni. 24 mesi di stop per installare nel palazzo l’impianto di climatizzazione e un moderno antifurto oltre che per restaurare e ripensare gli spazi espositivi.
    Ma prima un ultimo week-end denso di iniziative come l’apertura straordinaria dalle 18 alle 23 di domani: ingresso gratuito, visite guidate gratuite (partenza ogni mezz’ora) ed happy-hour con la musica dell’Icarus Ensemble prima e di un gruppo rock poi, sempre all’insegna dell’ardito (ma non troppo) accostamento tra arte antica e contemporanea. Tra l’altro per questi ultimi giorni in pinacoteca i visitatori potranno ammirare un altra contaminazione ben riuscita: quella tra il disegno di Mantegna con la Deposizione e una litografia con il Sudario del 1929 di Adolfo Wildt.
    Anche sabato (9-23) e domenica (9-19) ingresso gratuito, con visite guidate (17-22 sabato e 11, 15-18 domenica) impreziosite dalla presenza di personalità del mondo dell’arte e galleristi bresciani. Visite guidate particolari infine quelle di sabato alle 16 sul tema "Uomini, donne e pitocchi" e di domenica quando alle 15 verrà organizzato un percorso-workshop dove ognuno potrà sperimentare e sentirsi "artista".
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY