Chiuso studio dentistico

    0

    Altro caso di studio dentistico chiuso dalla polizia giudiziaria in città: questa volta i sigilli sono stati posti a un ambulatorio situato in via Stretta.
    Gli investigatori, guidati da Marco Mariconda, hanno chiuso lo studio dopo tre mesi di indagini coordinate dal pubblico ministero Paolo Abbritti, indagini partite da un esposto presentato in procura da un paziente dello studio. Dagli interrogatori e dagli appostamenti effettuati nei pressi di via Stretta è emerso che nell’ambulatorio vi operavano non due medici dentisti ma due odontotecnici, S.M. di 40 anni e C.M di 33 anni. I due svolgevano il lavoro di dentista che avrebbe dovuto invece svolgere M.C., internista di 50 anni che garantiva sui permessi per le attività dello studio. Nello studio pare lavorassero anche due ragazze che potrebbero addirittura aver effettuato interventi di anestesia e di impiantologia sui pazienti. Sempre dalle indagini è emerso che i due odontotecnici che si spacciavano per dentisti proponevano ai clienti di rivolgersi a una finanziaria per sostenere le spese, anche molto ingenti, degli interventi.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Nome e cognome di questi farabutti! Vi sono moltissimi casi epatiti che uccidono:basta farsi un giro in ospedale e ci si imbatte in veri e propri omicidi che non sono proprio preterintenzionali se le garanzie sanitarie non esistono per niente. Nome e cognome per poterli mettere all’angolo definitivamente.

    LEAVE A REPLY