Sabato pomeriggio movimentato

    0

    Sabato pomeriggio in centro a Brescia sono andate in scena in contemporanea tre diverse manifestazioni, tutte legate alla civenda del bonus-bebè.
    La Lega Nord come preannunciato ha allestito un gazebo tra corso Zanardelli e corso Palestro dove ha promosso una raccolta firme per difendere la bontà del bonus e contro l’azione giudiziaria intrapresa dalla Cgil. Alcuni manifesti appesi al gazebo mostravano immigrati che in qualche modo bloccavano agli italiani-bresciani l’accesso a servizi o l’ottenimento di contributi (come il bonus o, in futuro, la pensione).
    Forza Nuova invece in piazzetta Vescovato mostrava cartelloni con scritte polemiche ad hoc per il partito dello "sceriffo" Fabio Rolfi: «Lega: solo chiacchiere e distintivo» oppure «La Lega ti frega».
    Infine il centro sociale Magazzino 47: il corteo contro il pacchetto sicurezza si apriva con il cartellone «Un vagito vi seppellirà»; più indietro altri slogan: «Leghisti spacciatori di razzismo» e «Nessuna persona è illegale – Criminali siete voi».
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY