Tangenziale colabrodo

    0

    Chi ha dovuto percorrere la tangenziale Sud in questi ultimi giorni se ne sarà reso conto: centinaia di buche disseminate sulle carreggiate rendono più che problematico il transito dei veicoli, costretti a procedere a velocità ridottissima. La situazione è oltremodo problematica, le buche sono tante e alcune sono davvero profonde, causate dalla neve, dai mezzi serviti a toglierla dal manto, dal sale e dal ghiaccio.
    Negli ultimi giorni, da domenica in poi, sono decine gli automobilisti che hanno riportato danni anche gravi alle loro automobili. Si va dal "semplice" distacco del copricerchione, all’ammaccatura del cerchione, dallo squarcio dei pneumatici sino allo sconquasso del semiasse. Danni notevoli che fanno indignare gli automobilisti e hanno costretto la Provincia a intervenire in maniera decisa, prima mandando sul posto operai muniti di asfalto a presa rapida e poi a decidere di affidare d’urgenza l’appalto per la riasfaltatura dei tratti più danneggiati. Nel frattempo il limite di velocità sulla Sud in alcuni tratti è stato abbassato a 30 km/h, e le usuali code di mezzi si allungano ancor di più.
    La Provincia garantisce assistenza agli automobilisti vittime delle buche: invita a rivolgersi ai propri uffici dopo aver contattato l’assicurazione ed avere preso nota del punto dove l’auto si è danneggiata, meglio se c’è un testimone che conferma i fatti.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Tangenziale colabrodo: se non ci fosse l’Amministrazione Provinciale immaginatevi che casino nel rimpallarsi competenze e responsabilità tra comuni di Brescia,Rezzato,Castenedolo.
      Questa questione sarebbe il solito dire,nei bar:per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno.Amen

    LEAVE A REPLY