Un autobus contro le stragi

    0

    Nicola Orto ha la fortuna di essere a capo di due assessorati che nelle sue intenzioni potrebbero dare un contributo decisivo nella prevenzione delle stragi del sabato sera, l’assessorato ai Trasporti e quello alle Politiche giovanili. Cosa ha pensato Orto? Coinvolgendo le associazioni che raccolgono i gestori dei locali notturni della nostra provincia Orto vorrebbe lanciare entro l’estate un servizio di trasporto pubblico serale destinato ai frequentatori delle discoteche e dei locali notturni più frequentati. Una sorta di autobus salvavita che consentirà ai ragazzi di bere un bicchiere più del solito (senza esagerare) e ai loro genitori di dormire sonni un pò più tranquilli senza il pensiero dei figli in giro con la macchina. Da dove è venuta l’idea all’assessore? Dal nuovo Piano del Trasporto pubblico Urbano che è in preparazione e dalla valutazione del parco-macchine degli autobus che a breve vedranno pure l’entrata in servizio dei 20 bus snodati acquistati non senza polemiche dalla precedente amministrazione e per ora fermi ai box. Con i nuovi mezzi verranno dismessi i vecchi che, dopo un nuovo allestimento interno, tornerebbero utili per il progetto serale. Ma non è finita qui: Orto prevede di acquistare altri autobus, una quarantina circa, entro il 2012, utilizzando anche fondi europei (bando Civitas per il miglioramento della mobilità urbana) e regionali.
    I gestori dei locali si dicono entusiasti del progetto, speriamo l’esperimento parta a breve.
    au.bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY