In arrivo le Guardie Volontarie

    0

    L’assessore alla Sicurezza in Broletto, il leghista Guido Bonomelli, accoglie prontamente le indicazioni del "pacchetto sicurezza" recentemente approvato in Senato (su precise indicazioni proprio dal partito del Carroccio) e annuncia che a breve, probabilmente dal prossimo aprile, partiranno a Brescia dei corsi per coloro che vorranno diventare Volontari per la
    Sicurezza. La Polizia Provinciale ha intenzione di istituire dei corsi, inizialmente della durata di un mese, per istruire i volontari che ovviamente non saranno chiamati a svolgere operazioni di pubblica sicurezza e avranno come uniche "armi" una radio ricetrasmittente e un cellulare. Il loro compito sarà quello di avvisare tempestivamente le forze dell’ordine in caso di problemi e situazioni anomale in cui dovessero imbattersi.
    Chi può diventare Volontario per la Sicurezza? Tutti i cittadini con la fedina penale candida. Le materie trattate al corso? Autodifesa, primo soccorso, nozioni di diritto, gestione delle situazioni di pericolo.
    au.bi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Questi volontari sarebbero i nuovi cacciatori di taglie. I ricercati
      saranno gli stranieri in genere gli extracomunitari i rom gli zingari gli accattoni i barboni ecc. Non dovranno bastonarli o incendiarli, dovranno solo denunciarli alla Pubbica sicurezza. Meno male, così siamo più tranquilli.

    LEAVE A REPLY