Cavalli diserta la commissione

    0

    Ieri mattina in Broletto erano riunite congiuntamente le due commissioni di Bilancio e Trasporti, pronte a sentire l’audizione del presidente della Provincia sulla intricata situazione dell’aereoporto di Montichiari. Ad Alberto Cavalli è stato affidato lo scorso ottobre il compito di compiere una ricognizione esplorativa sul d’Annunzio interpellando tutti i soggetti a vario titolo interessati. Le due commissioni attendono una relazione sulla questione dal 30 novembre. Ieri sembrava, finalmente, il giorno giusto ma nessuno aveva preventivato che Cavalli potesse non farsi trovare. Il presidente della Provincia ha consegnato a Massimo Borghetti una lettera in cui ha motivato la sua assenza con concomitanti impegni istituzionali, ma a questo non ha creduto nessuno. Cavalli dice che la sua ricognizione ancora non è terminata (Pierluigi Mottinelli, capogruppo Margerita-Pd, ritiene che non sia mai iniziata) e che solitamente è il presidente che convoca le commissioni non viceversa. Per il 2009 ricorda che la Provincia ha stanziato 11,2 milioni di euro per il rilancio dello scalo che di fatto, dicono le minoranze, serviranno solo a ripianare i debiti.
    Cosa accadrà ora? E’ possibile che Cavalli relazioni nella seduta del Consiglio del prossimo 19 febbraio, la vita della commissione pare invece agli ultimi rantoli, se non altro fino alle elezioni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. concomitanti impegni istituzionali… taglio del nastro alla sagretta dei ciccioli? inaugurazione della rotonda tra via vittorio veneto e via gramsci a incudine (a caso)? riunione mensile dei segugisti della vallesabbia? mah…

    LEAVE A REPLY