I cittadini pagheranno la metà

    0

    Il sindaco Adriano Paroli e l’assessore alla Mobilità Nicola Orto hanno annunciato ieri alla stampa una novità significativa nelle tariffe per la sosta delle auto in città: a partire dalla prossima estate, indicativamente tra giugno e luglio, i residenti a Brescia avranno uno sconto pari addirittura al 50%. A dir la verità le tariffe verranno prima rialzate per tutti del 20%, tornando così ai livelli precedenti il taglio effettuato dalla Giunta Corsini nel novembre 2007, per poi essere abbattute del 50% ma solo per i cittadini. Come potranno i bresciani usufruire dello sconto? Ogni proprietario di veicolo e ogni patentato residente in città riceveranno a casa (oppure dovranno ritirare nella propria sede di circoscrizione) una tessera plastificata e un contrassegno da applicare sulla vettura. Il sindaco spiega la misura introdotta come un gesto, simbolico, per venire incontro ai cittadini che pagano le tasse a Brescia. Paroli si dice soddisfatto della misura che verrà introdotta mantenendo fede alle promesse della campagna elettorale.
    Altre novità in arrivo: entro l’estate dovrebbero partire i cantieri per il nuovo parcheggio della fossa di piazzale Arnaldo e per quello nel campo di calcio della caserma Goito, di fronte al carcere di Canton Mombello.
    au.bi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. PREMIARE I RESIDENTI dopo avergli tolto quasi tutti i posti riservati per renderli utilizzabili ai clienti dei negozi del centro!?! Questo è quanto avverrà nella zona ovest del centro storico: Corso Garibaldi e dintorni…. Questi amministratori sono peggiori dei precedenti che erano prepotenti ma almeno competenti.Pensano che sia più utile accontentare il lamento del commerciante perchè più reattivo del residente che la reazione la matura col tempo,…. ma la matura.

    LEAVE A REPLY