Il Brescia si fa male da solo

    0

    Tuttosommato non avremmo demeritato, l’Ascoli ha creato praticamente una sola occasione da gol, il gol ce lo siamo fatti da soli. Già allora cos’è successo? Il Brescia si riconferma piccolo, piccolissimo contro le piccole squadre e debole, debolissimo, nelle gare in trasferta con una media punti a dir poco imbarazzante.
    Contro l’Ascoli di Colomba il Brescia fa una magra figura e, complice la sfortunata autorete di Zoboli al settimo del primo tempo, rimedia un’altra sconfitta, la sesta della gestione Sonetti. Poche le note positive: il gioco che non è stato poi così male, il rientro di Baronio assente dalla gara col Pisa dell’andata. Molti gli elementi preoccupanti, su tutti la condizione di Caracciolo e la perdurante anemia in zona gol, oltre alla mancanza di cattiveria contro le squadre che pensano più a difendersi.
    Martedì nel turno infrasettimanale contro l’Ancona (metà classifica), al Rigamonti, l’occasione per il riscatto. Le altre là davanti non corrono, il Brescia è fermo: riprendiamo a marciare al più presto altrimenti il treno non lo prendiamo più (la classifica: Livorno e Bari 45, Sassuolo 42, Parma 41, Brescia e Empoli 40, Grosseto 38).

    Il tabellino:
    ASCOLI 1
    BRESCIA 0

    Ascoli (4-4-1-1): Guarna, Nastos, Bellusci, Micolucci, Giallombardo (dal 29′ st Melucci), Sommese (dal 30′ st Soncin), Luisi, Di Donato, Pesce, Belingheri, Bucchi (dal 45′ st Giorgi). (16 Pennesi, 14 Camillini, 23 Cioffi, 32 Masini). All: Colomba.

    Brescia (4-4-2): Viviano, Zambelli, Mareco, Zoboli, Berardi, Okaka, Baronio, Tognozzi, Dallamano (dall’8′ st Taddei), Nassi (dal 32′ st Feczesin), Caracciolo. (27 Arcari, 4 Bega, 8 Vass, 25 Szetela, 33 Rispoli). All: Sonetti.

    Arbitro: Russo di Nola.

    Rete: nel pt 7′ Zoboli (autorete).

    Note: angoli: 5-3 per il Brescia. Recupero: 1′ e 5′. Espulso: nel pt 37′ Luisi per somma di ammonizioni. Ammoniti: Di Donato, Mareco, Okaka, Nassi, Zoboli per gioco scorretto; Pesce per comportamento non regolamentare.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Siamo destinati a soffrire la mancanza del POSSANZINI,da qualche tempo dietro l’angolo disciplinare.In attesa di ritornare a godere di un pò di vento favorevole..

    LEAVE A REPLY