3 in carcere per fatti di un anno fa

    0

    Tre ragazzi dell’Ovest bresciano sono in carcere, arrestati dopo mesi di indagini e intercettazioni per avere abusato di una loro amica sedicenne in vacanza con loro lo scorso aprile per il week-end del 25.
    La storia ha dell’incredibile. I tre amici, la vittima dell’abuso e il fidanzato di lei si conoscono e frequentano da anni e decidono di andare via assieme per qualche giorno sfruttando l’abitazione di uno di loro presso i Lidi Ferraresi. Tutto bene sino a che una sera decidono di rimanere in casa e organizzano una festicciola. Il fidanzato della ragazza a un certo punto si ritira in camera sua a dormire, gli altri proseguono la baldoria che però si trasforma in tragedia per la giovane che dopo pesanti palpeggiamenti e minacce subisce lo stupro. Nei giorni di vacanza successivi non rivelerà nulla, e nemmeno nelle settimane successive, durante le quali le avances dei tre proseguono all’insaputa del loro amico, il fidanzato della ragazza. Il 25 luglio la decisione di denunciarli; vengono sentiti dalla magistratura ferrarese e iniziano le intercettazioni telefoniche. Ora, dopo sei mesi di indagini, l’arresto. I tre, che hanno un’età intorno ai 21 anni (le loro generalità non sono state diffuse per non far scoprire il nome della giovane vittima) sono in carcere a Ferrara.
    Sarà il tribunale a stabilire se sono colpevoli oppure no, loro si difendono dicendo che la ragazza era consenziente. Per ora l’unica vittima è proprio la giovane che dovrà superare lo shock di avere avuto tre "amici" come stupratori.
    au.bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY