7 poliziotti sotto accusa

    0

    Tanti bresciani, tifosi di calcio e non, ricorderanno il triste caso dell’ultras di Castenedolo Paolo Scaroni che il 24 settembre 2005 in trasferta a Verona venne picchiato da alcuni poliziotti. Ebbene, dopo 3 anni e mezzo di tortuose vicende giudiziarie la Suprema Corte ha riconosciuto al Gip la possibilità di inserire nel registro degli indagati 7 agenti del reparto mobile di Bologna, riconosciuti tra gli altri come responsabili dell’aggressione. Da quanto emerse Paolo non era minimamente interessato a compiere atti violenti, sarebbe sceso dal treno solo per prendere una bibita nel McDonald della stazione. Nell’aggressione riportò ferite gravissime che lo tennero in coma per mesi sino all’aprile 2006. Ora l’occasione per chiarire la vicenda, è un bene per tutti.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY