Brescia sconfitto dal Parma

    0

    Un Parma quasi "bresciano" ha sconfitto ieri sera il Brescia nell’anomalo posticipo domenicale. Per una volta la Serie B ha addosso i riflettori di tutta la domenica serale e la squadra di Sonetti pur non demeritando esce sconfitta dal Tardini dei bresciani Ghirardi (presidente), Castellini (di Travagliato) e Paloschi (di Chiari), realizzatore del gol-partita. Parte bene il brescia con Okaka che, tutto solo davanti a Pavarini, conclude incredibilmente fra le braccia del portiere gialloblù. I padroni di casa invece sfruttano al meglio l’unica vera occasione del loro primo tempo: Leon colpisce male il pallone, ma il suo tiro favorisce Paloschi che infila sotto le gambe Viviano con una conclusione mancina da posizione defilata.
    Nel secondo tempo, Sonetti inserisce Caracciolo (fuori nella prima frazione dopo l’accenno di polemica in settimana) al posto di Zambrella, ma il più pericoloso in avvio è Zoboli. Il colpo di testa del difensore sugli sviluppi di un calcio d’angolo è fermato dal miracoloso intervento di Pavarini. Un minuto più tardi il Parma potrebbe chiudere la partita, ma il destro di Leon dal limite dell’area è debole e favorisce l’intervento di Viviano. La parte centrale della ripresa è tutta dei nostri: il Brescia però sbaglia occasione clamorose, ad esempio con Nassi liberato da una bella torre di Caracciolo. Il Brescia ci prova anche da fuori con Baronio ma con poca fortuna. Il Parma nel finale potrebbe fare anche il 2-0, ma Lucarelli disturbato da Zoboli manda alto a pochi metri dalla porta.
    Terza vittoria consecutiva del Parma lanciato verso la Serie A, si ferma ancora il Brescia che ieri forse non ha demeritato, ma nel calcio bisognametterla dentro. Positivo il carattere della squadra che non si è fatta mettere sotto nemmeno dal Parma in trasferta.
    au.bi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Siamo alle solite;le occasioni più importanti vengono regolarmente fallite in una molla di risultati altalenanti.Io credo che alla fin fine CORIONI e SONETTI facciano miracoli. Nassi ad esempio:una ottima punta di serie C…altrimenti certe situazioni le sfrutterebbe e non se le lascerebbe scappare. Forza Brescia.Tenete duro.

    LEAVE A REPLY