Debutta il distretto biomedicale

    0

    Puntano sul gioco di squadra le imprese lombarde del biomedicale che hanno aderito a un progetto comune per la creazione ed il riconoscimento di un sistema produttivo "emergente". L’iniziativa, promossa e coordinata dal CSMT, Centro servizi multisettoriale e tecnologico, nasce da una prima idea di tre imprese del settore: Biodiversity, Copan Italia e Invatec, supportate da numerosi Enti e Istituzione della Lombardia. Il passaparola di questi mesi ha già portato alla costituzione di un Comitato promotore, "Biomedical Cluster",  che conta il consenso di oltre un centinaio di imprese concentrate per lo più in provincia di Brescia e Bergamo.

    Il Comitato si accinge a presentare, entro al fine del mese, la propria candidatura sul bando regionale Driade "Distretti regionali per l’innovazione" con l’obiettivo di ottenere i finanziamenti necessari ad un più approfondito studio del settore in Lombardia.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY