La protesta nella scuola

    0

    4 ore di sciopero oggi nel mondo della scuola: si asterranno dal lavoro migliaia di insegnanti e docenti legati al sindacato Cgil che contestualmente si impegneranno in una massiccia mobilitazione in alcuni punti-chiave di città (Ospedale Civile e piazza Repubblica) e provincia (Gavardo, Manerbio, Gargnano, Palazzolo, Desenzano, Lonato, Travagliato), per informare i cittadini sulle novità introdotte dalla riforma Gelmini. Motivo della protesta il timore di tagli indiscriminati nel corpo docente e nel personale tecnico che nei prossimi anni rischiano di essere decurtati di 750 unità solo nella nostra provincia.
    Intanto le famiglie bresciane nei giorni scorsi hanno espresso la scelta in merito al tempo pieno o tempo normale nella scuola primaria: l’80% dei genitori ha optato per le 30 o addirittura 40 ore settimanali di permanenza a scuola (contro le 24 del tempo normale). Bisognerà vedere se ci sarà un numero di insegnanti sufficiente a supportarle tutte queste ore di lezione.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY