Deserta l’asta pubblica

    0

    Nessun acquirente ha presentato ieri la propria offerta per l’acquisto di Villa Paradiso, imponente complesso di proprietà della Provincia situato tra via Ziziola e via San Zeno.
    2 milioni e 800 mila euro la base d’asta, evidentemente troppo elevata per gli immobiliaristi bresciani in tempi come questi. L’alternativa ora è quella della vendita privata, strada che la Provincia starebbe percorrendo già da alcuni giorni in quanto era probabile che l’asta non andasse a buon fine. Lo stabile, ristrutturato solo per metà, è concesso in comodato fino al 2015 alla Casa circondariale di Brescia. L’eventuale acquirente dovrà per forza di cose tenere conto di ciò. All’interno decorazioni di pregio sottoposte negli anni passati ad ispezioni delle Belle Arti. Un valore aggiunto all’immobile che potrebbe essere usato dal Broletto come tassello per giungere entro pochi anni alla tanto sognata sede unica degli uffici provinciali.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. finalmente la provincia dopo almeno 40 anni che Villa Paradiso sta cadendo a pezzi si degna di venderla?!??!

      e non ci si poteva pensare prima, senza lasciarla al degrado che possiamo vedere???

      e non si poteva fare una case/albergo per anziani data la vicinanza con la città??

    LEAVE A REPLY