Primo bilancio della società

    0
    Bsnews whatsapp

    Quello del 2008, approvato ieri dal consiglio di gestione di Giuliano Zuccoli ed ora in attesa di passaggio in consiglio di sorveglianza di Renzo Capra, è il primo bilancio della società A2A che nel 2007 ancora non esisteva. In linea con le attese i risultati ottenuti: ricavi (6.094 milioni di euro) in crescita del 17,8% così come il margine operativo lordo, +5,4%. Cala invece l’utile netto (316 milioni) in flessione del 30,3% ma il dividendo è fissato a 0,097 euro per azione, cifra analoga a quella dell’anno prima. Nelle casse della Loggia che detiene il 27,45% delle azioni di A2A finiranno dunque 83,4 milioni di euro. Positivo il responso di Piazza Affari alle notizie diffuse da Zuccoli, ieri per il titolo un balzo in avanti di 7,97%.
    Ieri le buone notizie dal settore economico, oggi l’importante inaugurazione dell’impianto di Acerra, l’inceneritore campano che A2A gestirà per 15 anni. Alla presenza del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi verrà acceso l’impianto che smaltirà ogni anno 600mila tonnellate di rifiuti. A2A avrà occasione di esportare nel sud la competenza accumulata nella gestione dell’impiantodi Lamarmora.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI