Ivoriano esagitato in questura

    0

    Alla notizia che la sua domanda di poter usufruire dei diritti dei rifugiati politici è stata respinta ha dato in escandescenza. Un ivoriano di 37 anni ieri si trovava nell’ufficio immigrazione della questura; quando ha capito che per lui era tracciata la strada dell’espulsione si è messo a inveire e sbraitare contro gli agenti. In un disperato tentativo di fuga ha sfasciato una porta e aggredito chi tentava di fermarlo. Alla fine gli uomini della questura sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo: dopo il processo per direttissima non potrà evitare l’espulsione.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY