Il Castello torna nel Medioevo

0
Il Castello di Brescia - gentile concessione del fotografo Mattia Rocco - www.bsnews.it
Il Castello di Brescia - gentile concessione del fotografo Mattia Rocco - www.bsnews.it

Brescia si appresta a rituffarsi indietro di otto secoli: tra sabato e domenica in Castello la Confraternita del Leone inscenerà la rottura dell’assedio di Federico II alla nostra città, avvenuta nel 1238.
230 tra cavalieri, arcieri, mercanti, fabbri, fanti, dame e cortigiani animeranno il piazzale del Castello e mostreranno agli spettatori come si svolgeva la vita nel Medioevo. Il tutto fino all’evento clou della due giorni in programma alle ore 17 di domenica: la rievocazione della battaglia in cui Brescia resistette all’esercito di 20mila uomini di Federico II.
Numerose le altre iniziative, con l’inizio fissato per sabato alle ore 9.30 quando prenderanno il via le visite guidate del Castello; dalle ore 14 il torneo di arco storico; alle 16 il Ludi Brixianorum, giostra cavalleresca; alle 18 un momento religioso con la celebrazione della messa in latino e infine alle 21 concerto dei Folkstone.
Domenica dalle 9.30 il campionato nazionale di duello storico e scenico; alle 14.30 l’Unione Astrofili Bresciani propone «Ombre nel Tempo», esperienze con quadranti solari e astrolabio, dal Bastione S. Marco.
In preparazione alla manifestazione del fine settimana oggi alle 18.30 presso il Vanvitelliano in Loggia verrà presentata la pubblicazione «AD 1238 Federico II e l’Assedio di Brescia», stampata dopo anni di studi a cura della Confraternita del Leone.
a.c.

Scarica la locandina

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Che palle tutti gli anni la stessa cosa con i miei figli che urlano se non li portiamo e quando poi siamo in Castello sono spaventati. Meglio quello che era stato organizzato per natale.

LEAVE A REPLY