Ucraina inscena un finto stupro

0
violenza sulle donne
Violenza sulle donne

Una giovane ballerina ucraina residente a Desenzano nella notte di venerdì ha inventato di sana pianta di avere subito una violenza sessuale da parte di alcuni giovani. Le è andata decisamente male: ora dovrà rispondere a una denuncia per simulazione di reato.
La ragazza, che lavora in un locale di Cremona, dopo la serata è stata accompagnata a Desenzano da alcuni amici che l’hanno fatta scendere in zona Desenzanino. Rimasta sola ha telefonato al fidanzato, immigrato albanese, il quale l’avrebbe scaricata gettandola nella disperazione al punto da inscenare la violenza sessuale. L’ucraina ha chiamato l’ambulanza ed è stata trasportata al pronto soccorso di Desenzano. I medici durante la visita ginecologica non avrebbero riscontrato segni di violenza, solo alcune ecchimosi che probabilmente c’erano già da giorni. Dopo l’intervento della Polizia e l’interrogatorio la ragazza ha confessato. L’avrebbe fatto per amore, per impietosire il fidanzato (ex?) e convicerlo a tornare con lei.
a.c.

Comments

comments

LEAVE A REPLY