Elezioni provinciali, Quadrini e Castelletti insieme

0
Laura Castelletti
Laura Castelletti
Bsnews whatsapp

Laura Castelletti e Gianmarco Quadrini hanno ufficializzato ieri in una conferenza stampa la loro corsa comune nelle prossime elezioni per il governo della Provincia di Brescia. Il segretario dell’Udc in lizza per il ruolo di presidente, la socialista Castelletti sua eventuale vice. Una strana coppia che però a ben guardare tanto strana non è: radici differenti, cattoliche per Quadrini e laiche per Castelletti, ma stessa visione dei valori da difendere e dalla direzione da seguire, l’efficienza dell’apparato amministrativo, l’aiuto alle famiglie, il sostegno alle piccole e medie imprese. Nessun compromesso politico per questa campagna, i due partiti presenteranno liste separate che potrebbero addirittura crescere di numero se altre forze di area liberale accoglieranno la filosofia del progetto.
La Castelletti va oltre le differenze e vede come elemento più importanti l’impegno e la voglia di novità: «E’ la passione che conta: le cose così non vanno e vogliamo cambiarle». Quadrini: «Vogliamo una Provincia efficiente, che sappia dare risposte dirette e immediate. Una Provincia che dovrà seguire una cura dimagrante: meno assessori, meno deleghe che possono far capo ai Comuni. Più sforzo per le famiglie e le piccole e medie imprese».
a.c.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO

UN COMMENTO

  1. Quadrini vuole una Provincia …più efficiente. A me che non sono un sostenitore di questa Provincia,che mescola,sul piano politico,leghismo becero a berlusconismo rampante,sembra proprio che efficienza non manchi a Cavalli e company.Magari un pò di prassi democratica e pluralista ma non l’efficienza,perbacco! Io voto contro ma so riconoscere le qualità operative di un Parolini,ingegnere che sa ben programmare e progettare lo sviluppo. Ma l’UDC non era con loro? …hanno litigato per posti imboscati e prebendemancate? Quadrini ci sta tutto in questo tipo di situazione alla Casini ma mi sorprende Laura Castelletti.Con lo zigo zago non si va lontano.

  2. Io quella roba li non la voterò mai. Vi siete venduti per scomparire!!! Da socialista se pur critico…voterò pd. E’ l’unica forza di centro sinistra rimasta. Castelletti voto 3. Poteva essere una nuova promessa per il futuro politico di Brescia, invece inciampa e cade.

RISPONDI