Lite finita male: grave 54enne

0
Carabinieri in azione
Carabinieri in azione

Una brutta vicenda, ancora da chiarire del tutto, ha portato in sala rianimazione un uomo di 54 anni.
I fatti risalgono a giovedì e si sono svolti in via Stretta. Nel tardo pomeriggio, intorno alle 18.30, due uomini entrambi bresciani iniziano a bisticciare per motivi legati, probabilmente, a una mancata precedenza o alla disputa di un parcheggio libero. Uno dei due, 38enne, è a bordo di una Lancia Y bianca, l’altro è sceso dalla sua vettura ed è in strada. La situazione precipita velocemente e il 54enne, L.P. le iniziali del suo nome, non si bene come ma si aggrappa alla Lancia Y che parte e lo trascina per decine di metri fino a che lo fa sbattere contro il lunotto posteriore di una Fiat Punto in sosta a fianco della strada. L’urto è violento, l’uomo sbatte la testa rompendo il vetro della Punto e casca al suolo privo di conoscenza perdendo copiosamente sangue. Immediatamente accorrono alcune persone che prestano un primo soccorso al ferito e chiamano l’ambulanza. Arrivano anche i Carabinieri della stazione di Sant’Eustachio e gli uomini del Radiomobile che effettuano i rilievi e portano in caserma l’uomo alla guida della Lancia. Purtroppo nessun testimone ha assistito al diverbio, ma alla fine dell’interrogatorio il 38enne viene trattenuto in caserma.
a.c.

Comments

comments

LEAVE A REPLY