Peli critica la gestione del Broletto

0
Sede della Provincia di Brescia e della prefettura.
Sede della Provincia di Brescia e della prefettura.

Dopo Quadrini, che nel suo programma elettorale per la corsa alla Provincia punta moltissimo sull’efficienza, anche il candidato del Pd Diego Peli mira il dito contro la presunta cattiva gestione finanziaria dell’uscente giunta Cavalli. Va addirittura oltre Peli, che si dichiara intenzionato a tagliare almeno un paio di assessorati, Caccia e Cultura: «Non hanno ragion d’essere: la caccia potrebbe essere accorpata all’agricoltura e la cultura alla formazione». Il candidato uscito dalle primarie passa in rassegna le voci che secondo lui hanno avuto un peso spropositato nel bilancio approvato in Provincia, voci che vanno dalla sponsorizzazione della campionessa di sci Nadia Fanchini, alla promozione del turismo a Brescia fatta nelle fiere internazionali, dalle spese per la progettazione della sede unica che non verrà fatta a quelle per i “materiali promozionali” dell’ente (1 milione e 700 mila euro spesiin comunicazione). Decisamente aspre le critiche espresse da Peli nei confronti di Cavalli e dei suoi: «Su ogni cittadino pesavano al tempo della giunta Lepidi 130 euro di debito, saliti a 404 nel 2007 con Cavalli. Significa che l’ente ha un debito di 500 milioni di euro contro un bilancio da 380 milioni. Un fardello enorme».
a.c.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La città di Brescia fino a "ieri" è stata ben amministrata e si ritrova con i conti in ordine. L’amministrazione provinciale, da 10 anni governata dalla destra, ha moltiplicato il debito. Debito che è sulle spalle di tutti i bresciani. Altro che Roma ladrona come cianciavano i leghisti, qui siamo di fronte a una Lega (insieme ai suoi alleati) sprecona.

  2. La Provincia di Brescia ha 12 assessori, 13 con il Presidente
    pensate che solo per le questioni ambientali ci sono ben 3 Assessori :
    Mattinzoli=Tutela dell’ambiente e ECOLOGIA,energia
    Mazoli =Assetto territoriale PARCHI e riserve naturali, Valutazione Impatto Ambientale
    Tomasoni =AGRICOLTURA e agriturismo………….
    certo che il territorio bresciano è grande ma non basterebbe una sola persona per tutte queste problematiche ?
    Piuttosto speriamo che la questione non riguardi un fiume perchè se no bisogna chiamare Sala, cioè l’assessore alla pesca.

    Secondo me questa non è efficienza ma moltiplicazione degli incarichi per dare a tutti un posto al sole.

LEAVE A REPLY