In arrivo una “Brescia 3”?

    0

    Periodo di grandi trasformazioni urbane, per ora solo sulla carta, quello che sta vivendo la nostra città. Da mesi tiene banco il progetto di riqualificazione urbana di San Polo, con il probabile abbattimento delle torri Tintoretto e Cimabue, da poche settimane si è iniziato a parlare della zona ex Magazzini Generali e della sede unica degli uffici comunalied ora spunta l’ipotesi della realizzazione di un centro multifunzionale nell’area dell’ex Pietra, tra via Orzinuovi e via Dalmazia.
    La metratura coperta ipotizzata dalla Finsbi Spa, a cui spetta la titolarità del progetto e la sua eventuale realizzazione, è di 80mila metri quadrati nei quali troverebbero spazio uffici, sale di rappresentanza, ristoranti ed esercizi di ricettività, centri sportivi, palestre e almeno un grande albergo. Una sorta di World Trade Center, uno spazio dedicato a servizi e commercio senza abitazioni private. Secondo la società che ha progettato il piano di riconversione dell’area attuare un’iniziativa di tale respiro potrebbe rappresentare un volano gigantesco per la città, soprattutto in vista del fermento per Expo 2015 a Milano. Il progetto tra l’altro potrebbe addirittura essere inserito nel piano di sviluppo regionale che si costituirà per l’Expo, e ricevere i relativi finanziamenti. Per la città non ci sarebbero costi da sostenere: Finsbi realizzerebbe il piano in project financing.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY