Week-end coi fiori

0
Bsnews whatsapp

Franciacorta in fiore 2009 si presenta ai suoi visitatori in un nuovo parterre d’eccezione: Palazzo Guarneri e Palazzo Bettoni-Cazzago, due importanti dimore storiche del territorio comunale che aprono i loro cancelli all’undicesima edizione della rassegna e mostra mercato nazionale di rose e piante rare e classiche.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Cazzago San Martino e dalla Pro Loco Comunale, e gode del Patrocino di Ministero per i Beni e Attività Culturali, Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (ERSAF), Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Camera di Commercio.
Quest’anno, per la prima volta, compare nell’organizzazione un Partner d’eccezione: il FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), garanzia insostituibile per la difesa, la conservazione e la promozione del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico di ogni territorio d’Italia.
Abbandonata, non senza rincrescimento, la Fattoria di Villa Maggi, che le ha fatto da cornice prestigiosa per un intero lustro, come da tradizione, la rassegna inaugura un nuovo quinquennio presso altre due splendide ville franciacortine: Palazzo Guarneri e Palazzo Bettoni-Cazzago, che si adornano per l’occasione di rose antiche e moderne, di piante rare e classiche, aggiungendo un tocco di colore al loro splendore senza tempo.
Altra novità importante dell’edizione 2009 sono i giorni di apertura straordinaria, l’open day della Biblioteca Comunale “Don Lorenzo Milani”, che ospiteranno diverse presentazioni di libri, tra cui quella delle ricette di Libereso, famoso per essere stato il giardiniere-botanico di Italo Calvino, e il testo “Alchimie, misteri e meraviglie. Viaggio Curioso per città, campagne, paesi e acetaie del Reggiano” a cura di Vitaliano Biondi e Giulio Bizzarri. Presso la Biblioteca sarà inoltre possibile usufruire di un book-shop e del mercatino del libro usato.
Continua ad essere riservata un’attenzione particolare a chi ancora non conosce i prodotti enogastronomici ed ittici di grande pregio di questo territorio, come le rinomate bollicine di Franciacorta o il caratteristico pesce del lago di Iseo e di Montisola: è disponibile un itinerario eno-gastronomico, consigliato dalla manifestazione, per chi volesse approfondire la conoscenza della ristorazione locale.
Au.Bi.

Visita il sito di Franciacorta in fiore

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI