In manette dopo 4 colpi

0
Carabinieri
Carabinieri
Bsnews whatsapp

Vanta già dei precedenti il bresciano responsabile di quattro rapine in banca compiute a Brescia, a Castelmella e a Castegnato tra marzo e aprile 2009. L’uomo, Massimiliano Perretta, era infatti già stato implicato in altri crimini e in particolare nell’operazione Dalton, portata avanti dalla polizia di Gardone Valtrompia. Il pregiudicato, originario di Castenedolo ma residente a Brescia, era uscito dal carcere il novembre scorso. La sua libertà era destinata a durare poco però. Sono infatti schiaccianti le prove a suo carico: le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo delle rapine, i taglierini e l’abbigliamento utilizzati durante i “colpi”. L’uomo, arrestato dagli uomini del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Brescia, non ha negato le accuse ma ha cercato di giustificarsi. “Ho provato a cercare lavoro, ma nessuno mi ha dato un’opportunità”.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI