In manette dopo 4 colpi

0
Carabinieri
Carabinieri

Vanta già dei precedenti il bresciano responsabile di quattro rapine in banca compiute a Brescia, a Castelmella e a Castegnato tra marzo e aprile 2009. L’uomo, Massimiliano Perretta, era infatti già stato implicato in altri crimini e in particolare nell’operazione Dalton, portata avanti dalla polizia di Gardone Valtrompia. Il pregiudicato, originario di Castenedolo ma residente a Brescia, era uscito dal carcere il novembre scorso. La sua libertà era destinata a durare poco però. Sono infatti schiaccianti le prove a suo carico: le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo delle rapine, i taglierini e l’abbigliamento utilizzati durante i “colpi”. L’uomo, arrestato dagli uomini del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Brescia, non ha negato le accuse ma ha cercato di giustificarsi. “Ho provato a cercare lavoro, ma nessuno mi ha dato un’opportunità”.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome