Al via la liberalizzazione delle licenze

0
Palazzo Loggia
Palazzo Loggia

Verrà approvata durante il consiglio comunale in programma oggi la liberalizzazione delle licenze per la somministrazione di bevande e alimenti nella città di Brescia. Si tratta dell’ultima tappa di un processo che prevede tra l’altro diverse facilitazioni burocratiche volte a facilitare l’apertura di bar, ristoranti, trattorie all’interno dell’area urbana. Con alcune eccezioni, riguardanti il centro storico e Borgo Wuhrer. In particolare nel centro storico, dove il tetto di licenze possibili è rimasto fermo a 414, sarà possibile avviare nuovi esercizi solo nell’ambito di piani di valorizzazione già avviati e nelle strutture che si occupano di attività socioculturali. Le limitazioni relative a Borgo Wuhrer sono il frutto della situazione contingente, che vede la concentrazione nel borgo di ben 12 locali che, soprattutto nei weekend, causano non pochi disagi agli abitanti in quest’area residenziale. Sarà possibile accettare nuove richieste di licenza solo quando verranno ultimati i lavori per la creazione di nuovi parcheggi e realizzati altri interventi necessari a ridurre le fonti di disturbo per i residenti.

Comments

comments

LEAVE A REPLY