Andrea sta bene

0
Carabinieri
Carabinieri

Possono tirare un sospiro di sollievo i parenti e gli amici di Andrea Vezzoli, l’operaio di 27 anni che lo scorso 11 maggio, uscito di casa per ritirare i soldi in banca, era scomparso senza lasciare traccia. Oggi i genitori, abitanti a Coccaglio, hanno ricevuto una sua telefonata. Il ragazzo li ha rassicurati “Sto bene e tornerò presto a casa”. Si è scusato per la sparizione e soprattutto per il silenzio, spiegando loro di aver avuto bisogno di un momento di solitudine per raccogliere le idee. Si è potuto porre fine così alle ricerche portate avanti da amici e famigliari e che avevano visto coinvolti anche i carabinieri.

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY