Lo spettacolo deve andare avanti

    0

    Edith Godier ci teneva a partecipare alla manifestazione “Volare 2009”. Persona dalla grande umanità e sensibilità, amava l’Africa e la sua gente. E per sostenere la campagna fondi necessaria a portare a termine la costruzione di un ospedale a favore dei Tuareg in Niger, la signora Godier era giunta in Italia, ospite del Presidente del Club Volare, Claudio Gritta e di sua moglie. Sabato era salita sulla mongolfiera per la prima volta, felice di questa nuova esperienza, pronta a godere, fino in fondo, il piacere di stare nel vento. Ma è stato proprio il vento a tradirla. Soffiava troppo forte quel pomeriggio, e ha costretto la mongolfiera a un atterraggio di fortuna, in un punto oltretutto difficile da localizzare. Per questo motivo i soccorsi sono arrivati tardi, troppo tardi per aiutare la donna, che è morta poco dopo per arresto cardiaco. Ieri gli organizzatori hanno voluto proseguire la manifestazione, per portare a termine il progetto di solidarietà in cui anche la sfortunata Edith credeva molto. Volare 2009 insomma è andata avanti, in un clima di sommessa tristezza, nel cielo di Ghedi solo migliaia di aquiloni.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome