Brescia e Milano ammesse al voto

    0
    Bsnews whatsapp

    Il tribunale di Brescia questa mattina ha accolto il ricorso presentato dai Comuni di Brescia e Milano contro la decisione di Renzo Capra di escluderli dal voto per il nuovo Consiglio di Sorveglianza. La decisione del Tribunale consentirà di riprendere le attività di votazione, in programma oggi, alla presenza dei soci di maggioranza. L’assemblea A2A ha diversi punti all’ordine del giorno. In particolare i soci sono chiamati all’approvazione del dividendo, alla revoca del Consiglio di sorveglianza presieduto da Capra e alla votazione di quello nuovo. L’ assemblea voterà su tre liste. I due Comuni ne hanno presentata una con 12 nomi. Graziano Tarantini (presidente), Bruno Caparini, Alberto Cavalli, Enrico Mattinzoli, Norberto Rosini e Franco Tamburini costituiscono la parte bresciana. Rosario Bifulco (vicepresidente), Adriano Bandera, Gianni Castelli, Stefano Grassani, Marco Miccinesi e Giorgio Sommariva rappresentano Milano. Grande incertezza sui 3 rappresentanti dei privati.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI