Del Bono: “Brescia è meno sicura”

    0

    Un terzo delle auto della Polizia di Stato risultano inutilizzate per mancanza di manutenzione, l’organico della Polizia Postale è sceso da 32 a 7 agenti, quello della Polizia Stradale da 200 a 165. Secondo Emilio del Bono, capogruppo del Pd in Loggia, i numeri parlano chiaro: l’insediamento di Lega e Pdl in Loggia non ha comportato alcun investimento concreto nella sicurezza dei cittadini. Al contrario, dall’inizio del loro mandato e nonostante le promesse congiunte del sindaco e deputato Adriano Paroli e del ministro Roberto Maroni, nell’ultimo anno e mezzo si sono aggravate le carenze di mezzi e organico, non solo all’interno degli organi di polizia statali ma anche di quelli cittadini. “L’organico del Commissariato del Carmine – ha sottolineato infatti Del Bono – è passato da 50 a 30 agenti e nella Caserma della Stazione dei 15 agenti prima presenti, ora ne restano solo 7”. Ne è risultata una Brescia meno sicura, caratterizzata da una maggiore incidenza di furti, rapine, scippi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. A parte gli organici della polizia, sarebbe meglio smetterla di parlare di Brescia città insicura, a me non sembra né più sicura né meno sicura di molte altre città simile alla nostra, o vogliamo proprio far diventare Brescia una città militarizzata e rondizzata e impaurita oltrenmisura.

    2. Mi pare che le obiezioni di Emilio Del Bono sia riferita solo al fatto che Brescia è meno sicura di prima. Mi sembra voglia far notare che la propaganda elettorale della lega era solo propaganda.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome