Partiti gli emoticons di Brunetta

    0

    Imparzialità, efficienza, accessibilità: dopo la visita del ministro Brunetta anche Brescia adotta il suo slogan e attiva, seconda città della Lombardia dopo Milano, la rilevazione del grado di soddisfacimento degli utenti degli uffici amministrativi. L’installazione di dieci monitor è stata ultimata e già da tre giorni in dieci uffici comunali gli utenti possono (facoltativamente) esprimere il loro parere sul servizio ricevuto allo sportello scegliendo una faccina sorridente, perplessa o addirittura imbronciata, sintomo di cattivo servizio. I dieci uffici in cui i monitor sono stati installati sono quelli delle anagrafi delle decentrate, nello sportello della Circoscrizione Centro, negli uffici per l’Ici, per i servizi sociali e per i servizi scolastici di piazza Repubblica, nello sportello edilizia e in quello per le imprese in via Marconi. Per ora su circa 500 pareri espressi dai cittadini 460 sono risultati essere positivi, 9 perplessi-sufficienti e 16 negativi suddivisi tra eccessivo tempo di attesa, scarsa professionalità dell’impiegato e risposta ricevuta non soddisfacente. I dati relativi ad ogni mensilità verranno caricati sul portale internet del comune.
    Un altra forma per rilevare il grado di soddisfazione degli utenti che la Loggia sta facendo partire è un’indagine telefonica: 1000 persone, scente a caso, verranno chiamate e verranno sottoposte ad alcune domande sui servizi ricevuti dal comune, per fare in modo di stabilire dove operare per migliorare le cose.
    a.c.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome