A2A: futuro da definire

    0

    Nel Consiglio Comunale di ieri pomeriggio il sindaco Adriano Paroli, su invito dell’opposizione che lo ha incalzato con una lunga serie di interrogativi, interviene nella questione A2A, chiarisce alcune cose ma ne lascia in sospeso un’altra. Innanzitutto precisa di essere contrario ad una fusione con il gruppo Edison, progetto che pareva potesse decollare fino a che Capra occupava il suo posto nel Consiglio di Sorveglianza. Poi fa un passo indietro riguardo alla riqualificazione della centrale di Lamarmora: troppo a ridosso della città, troppo vicina al termovalorizzatore per essere implementata. Nessuna dichiarazione d’intenti invece per quanto riguarda la forma di gestione futura di A2A. Il duale? Si potrebbe continuare così ancora per un bel po’.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY