Legambiente non vuole il parcheggio

    0
    Bsnews whatsapp

    Autosilo da 720 posti nel ventre del Colle Cidneo? No, grazie.
    Legambiente critica l’idea dell’amministrazione Paroli di realizzare il parcheggio sotterraneo accessibile dalla galleria Tito Speri. Al di là del parere (negativo) sul parcheggio i vertici di Legambiente Brescia criticano il modus operandi di Giunta e tecnici di Brescia Mobilità, rei di non avere coinvolto minimamente i cittadini né promuovendo incontri pubblici di presentazione del progetto né mostrando lo studio di fattibilità disposto da Brescia Mobilità.
    Mario Capponi, Legambiente Brescia, interviene così dalle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane: «Ci vorranno dai 3 ai 4 anni per costruire il parcheggio e questa tempistica andrà a coincidere con la partenza della metropolitana. Ora mi chiedo che senso ha favorire con un parcheggio l’ingresso in centro in automobile quando l’obbiettivo della metropolitana era proprio quello di far sì che le macchine abbandonassero il centro storico? Mentre in tutt’Italia si gioca al decentramento del traffico dai centri delle città a Brescia si va nella direzione opposta: eliminazione delle Ztl, dimezzati i posti per i residenti, basta con il vigile elettronico e abolizione delle Lam».
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI