Natanti troppo vicini a riva? E’ multa

    0

    Per chi possiede una moto d’acqua è divertentissimo lasciarsi andare ad evoluzioni acrobatiche. Peccato che i bagnanti non siano di questo avviso quando li vedono sfrecciare a poca distanza dalla riva, quando la distanza di sicurezza dalla riva prevista per legge è di 300 metri (ad esclusione di alcuni tratti dove il limite è di 150 metri). Non sono da meno i motoscafi, le barche a vela o a motore che gettano l’ancora vicino alle spiagge. Il comandante della Guardia Costiera Marco Ravanelli ha dichiarato che, solo nella giornata di ieri, sono pervenute al "1530" più di quindici richieste di intervento. Non è però un compito facile "pizzicare" i proprietari dei natanti in fallo, per cui è spesso facile darsi alla fuga all’arrivo della motovedetta. Le sanzioni – pari a 172 euro – sono state al termine della giornata, solo cinque. Nella maggior parte dei casi infatti si è cercata una conciliazione amichevole.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY