Le mogli fanno chiudere il night

    0
    Bsnews whatsapp

    Alcuni mesi fa le mogli inferocite di mariti che passavano più tempo a un circolo di pocker che non a casa coi figli fecero scattare le indagini nei confronti di un locale situato in Valle Camonica. Ora, sempre su segnalazione di mogli sospettose (o forse più che sospettose) la chiusura di un locale privato dove uomini entravano soli e uscivano accompagnati da splendide ragazze sudamericane, che riaccompagnavano dopo un’ora trascorsa chi sa dove.
    Sono stati posti i sigilli al "Revida" di Manerba del Garda, night club gestito da Ezio Lama (57 anni, bresciano con un passato da gestore di locali soprattutto nel mantovano) e dalla convivente Paola Romero (cassiera domenicana di 40 anni). In tasca all’uomo sono state trovate banconote per 6mila euro, frutto degli incassi nel night (15 euro a consumazione, metà dei quali andavano alle ragazze che intrattenevano i clienti) e delle "trasferte" delle ragazze con gli avventori. L’arresto della coppia è stato commutato in obbligo di dimora dalle 21 di sera sino alle 5 di mattina; il locale è stato posto sotto sequestro e le indagini proseguono.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI